Chicago | Los Angeles | Miami | New York | San Francisco | Santa Fe
Amsterdam | Berlin | Brussels | London | Paris | São Paulo | Toronto | China | India | Worldwide
 
Paris
Cartografia in quattro movimenti. Secondo movimento.

Ich bin klein, mein Herz ist rein

Io sono piccolo, il mio cuore è puro

L’aria si sfalda, l’aria nella città si rinsalda
attorno ai tuoi occhi desideranti
si scioglie la struttura in gocce risuonanti:
siamo incostanti, sfranti amanti nella città
che ci perde e ci ritrova

Sfilo una rete dal fianco
per lanciarla nel blu disfatto:
e sciogliere le cime dei palazzi
curvare le vetrate, spalancare
il sangue purificato

Illanguidisce la città guardandosi storta:
nella matematica delle elezioni
non siamo annoverati
ma ci sciogliamo dal freddo
nella stanza divenuta tropicale

Il pendolo ruota sull’asse delle geometrie:
il mio tropico è un orizzonte
sconvolto da passaggi logici
travolti dall’ansia ascensionale

Il sole ti accende gli occhi
mentre sediamo al tavolino della cospirazione
tra lo smog e gli alberi che disfano l’inverno:
ti porgo praline colorate e si accendono
le gemme tra i rami

La città si apre come un fiore aperto
e scivolo tra un delirio di quartiere
e la voce di una metropoli scoppiata
mentre nella cella di insoddisfazione
fumi l’ultimo dispiacere

Nel giorno luminoso illanguidisce l’occhio
torbido di un’ora meridiana esplosa:
ogni particella si inscena sulla lingua assolta

La pelle si tira a lembi, sgorga la luce,
l’acqua e si capovolge l’ora

è l’istante violaceo della sera che si tende
è l’istante dorato della mattina che si apre

La sigaretta morta nell’istante che esita
la luce che si spegne nella casa di fronte

La stanza si riempie e si svuota
gli oggetti impilati, i libri ordinati
le forcine disperse e ritrovate
si danno un convegno

E apro ancora una volta le lenzuola al caos:
la città scoppia lacerandosi, lacera
incerta il suo scontro nucleare

Tu siedi ancora incerta, ma poi
ti alzi gettandoti nel pozzo
per uscirne luce, piccola grazia
che porti il grano sulla strada

Posted by Giusi Montali on 3/20/13 | tags: poetry







Copyright © 2006-2013 by ArtSlant, Inc. All images and content remain the © of their rightful owners.