Chicago | Los Angeles | Miami | New York | San Francisco | Santa Fe
Amsterdam | Berlin | Brussels | London | Paris | São Paulo | Toronto | China | India | Worldwide
 
Worldwide

un progetto di fondazione march

Exhibition Detail
Art &Co
Curated by: fondazione march
Villa Contarini
Piazzola sul Brenta
Italy


April 23rd, 2010 - June 30th, 2010
Opening: 
April 23rd, 2010 6:00 PM - 8:00 PM
 
,
> ARTISTS
> QUICK FACTS
WEBSITE:  
http://www.fondazionemarch.org
NEIGHBORHOOD:  
Italy
TAGS:  
digital, installation, abstract
> DESCRIPTION

Art&Co. è un progetto ideato e curato da fondazione march che vede come main partner Porsche Italia,
che da tempo promuove progetti culturali in sinergia con il mondo imprenditoriale.
Art&Co. ospita un progetto promosso da Adecco e Aidp, che operano nel settore delle risorse umane e
mirano a promuovere giovani artisti e favorire la creatività all’interno del territorio azienda, diventando
partner sostenitori del catalogo edito da Marsilio.
Il progetto nasce per il Festival delle Città Impresa, che crea una piattaforma culturale dove le discussioni
teoriche si arricchiscono di progetti visivi e offrono un ampio panorama di casi concreti.
Art&Co. si pone l'obiettivo di mettere in relazione arte, territorio e impresa evidenziando le possibilità di
sviluppo del concetto di innovazione, e di coinvolgere diverse realtà di tutto il Nordest dando vita a nuove
sinergie. Il traguardo a cui si vuole arrivare è la candidatura del Nordest a Capitale Europea della Cultura
nel 2019, dimostrando come la cultura possa diventare oggi un fattore competitivo per l'impresa.
Art&Co. raccoglie i risultati di cinque progetti d’arte contemporanea, nati dalla relazione con altrettante
aziende. Valcucine, Technogel, Massimago, Lago e GPS Packaging si sono messe in gioco
confrontandosi con i linguaggi espressivi di diversi artisti.
Le aziende sono state scelte per la loro apertura alla cultura e all'arte e partecipano attivamente
ad Art&Co. garantendo la presenza del progetto anche all'interno dell’ambiente aziendale. Ogni
azienda ha affrontato tematiche differenti come il confronto tra arte e scienza per Technogel; il
rapporto arte e vino, il concetto di qualità dei prodotti e di slow food per Massimago; lʼapproccio
allʼecologia e alla sostenibilità attraverso lʼarte per Valcucine; lʼarte e il design, il nuovo concetto del made
in Italy per Lago; lʼarte e le relazioni per GPSpackaging; lʼarte e lo sviluppo del pensiero per Porsche
Italia.
“La crescita culturale oggi e' determinata dal connubio tra impresa e cultura. Art&co. fa entrare in
azienda l'esperienza della creatività ad ampio raggio investendo il prodotto, l'immagine, la
comunicazione, lo spazio, rafforzando l'identità, le relazioni interne”, dice Silvia Ferri de Lazara,
presidente e direttrice di fondazione march.
Fondamentale è la duplice sede di Art&Co., che si sviluppa sia all’interno delle aziende coinvolte sia
nella prestigiosa sede di Villa Contarini.
La mostra è patrocinata dalla Regione Veneto e prevede un catalogo edito da Marsilio Editore.
Artisti e progetti
In mostra saranno esposte la Porsche Carrera 911 dipinta da Mimmo Paladino, Cleto Munari, Cesar Pelli,
Alessandro Mendini, Ettore Sottsass e un cofano Porsche carrera 911 dipinto dall'artista Svetlana Nicolic, a
raccontare lo sposalizio tra Porsche Italia e l'arte contemporanea.
Via dei matti numero 0. L'abitare ai bambini
Anna Galtarossa in collaborazione con Mauro Biffaro
A cura di Giulia d'Amaro Valle
Il progetto di Anna Galtarossa si articola in un workshop d'artista rivolto a bambini delle scuole primarie,
basato su materiali di riciclo a km 0, provenienti cioè dalla Lago stessa e dalle aziende circostanti. L’artista
guiderà i bambini nella creazione della casa dei sogni, secondo i loro gusti e desideri. Villa Contarini ospiterà
le opere realizzate in sede di workshop, allestite dall’artista stessa in una sorta di mostra-parco giochi in cui
bimbi e adulti possano divertirsi con quanto creato.
Souvenirs
Claudia Rossini
Murmuring
Maddalena Fragnito De Giorgio
a cura di Chiara De Cristan
Il progetto Souvenirs di Claudia Rossini andrà ad indagare con foto e cartoline, i luoghi, i legami, le relazioni e
le passioni che muovono e rendono possibile la realtà di Massimago. Nella sede padovana dell'azienda verrà
inaugurato ”WINE”, un nuovo spazio dedicato al vino e all'arte dove sarà disponibile la serie di “cartoline”
realizzate da Claudia Rossini. Si darà inizio inoltre ad una raccolta speciale di etichette d'artista – in mostra
anche a Villa Contarini – pensate da Maddalena Fragnito De Giorgio, che con i suoi disegni rivisita i temi della
contemporaneità attraverso un’ironia destabilizzante.
Metodo Walden. Capitolo#1 primavera
Ettore Favini
A cura di Caterina Benvegnù
Il progetto pensato per Valcucine presenta delle opere dell’artista Ettore Favini, la cui ricerca si concentra
principalmente sui temi della memoria, del paesaggio e del rapporto con l’ambiente.
Metodo Walden - capitolo#1 primavera è un’azione diretta nella natura. L’artista abiterà per una settimana
all’interno di un luogo urbano abbandonato, di cui la natura si è appropriata, dove andrà a compiere una
performance invisibile, una serie di immagini e video e delle installazioni all'interno del luogo stesso, che la
natura cancellerà nel tempo. In mostra, la documentazione delle azioni dell’artista.
Technogel Art Project
Akira Arita, Michael Fliri, Mariko Mori, Charlotte Mumm, Luca Trevisani
a cura di Giulia Ongaro
Technogel Art Project, sezione dedicata ai progetti di arte contemporanea di Technogel Italia.
Per Art&Co. sono stati selezionati due progetti sviluppati nell'anno corrente dagli artisti Luca Trevisani e
Michael Fliri, oltre ad alcuni dei migliori progetti degli anni passati: Akira Arita, Charlotte Mumm e Mariko Mori.
Il progetto rimanda al materiale prodotto dall’azienda, ovvero il Technogel che possiede caratteristiche uniche
nel suo genere: è un poliuretano atossico totalmente privo di plastificanti e altre sostanze volatili; non indurisce
e non invecchia mantenendo le sue proprietà elasto-meccaniche nel tempo. La volontà è di indagare
attraverso il mezzo artistico le qualità di questo materia translucida, morbida al tatto e alla vista e soprattutto di
far dialogare arte e scienza, apportando innovazione attraverso la creatività.
L'arte dentro la fabbrica, la fabbrica dentro l'arte
Erica Anesi, Melina Mulas, Paola Prestini
a cura di le5venice contemporary art gallery
“L’arte dentro la fabbrica, la fabbrica dentro l'arte. Creare valore con le persone” è un progetto realizzato
grazie alla collaborazione di Aidp e Adecco con l’intento di promuovere e valorizzare la figura umana, sia
essa un artista che un operatore d’azienda, attraverso un processo di dialogo, confronto e relazione che
porti alla creazione di un oggetto, un'opera d'arte. L’evento si svolge all’interno di GPS Packaging e vede il
coinvolte tre artiste: una pittrice Erica Anesi, che realizzerà un’opera tridimensionale, una compositrice Paola
Prestini, che darà voce all’opera attraverso suoni, voci e rumori catturati in azienda e Melina Mulas, che
trasferirà le sue immagini sui supporti grezzi raccolti in azienda.


Copyright © 2006-2013 by ArtSlant, Inc. All images and content remain the © of their rightful owners.